Tag Archives | unico

Pubblicato il d.lgs. 81/2008 aggiornato a giugno 2016

​Disponibile il Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 - noto come Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro – coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009 n. 106 e con i successivi ulteriori decreti integrativi e correttivi (aggiornato nell’edizione giugno 2016).
Continua a leggere →

Leggi

8 NUOVI INTERPELLI SICUREZZA SUL LAVORO (OTTOBRE 2014)

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato 8 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, che riportano tutti data 6 ottobre 2014 e che riguardano gli argomenti più disparati: dalle caratteristiche di alcune figure della sicurezza (RLS e Coordinatori della sicurezza) ai requisiti dei formatori, passando anche per la normativa sugli spazi confinati.

Continua a leggere →

Leggi

CORSO COORDINATORI E ADDETTI ALLE OPERE DI BONIFICA AMIANTO

maggio-giugno 2014 - in collaborazione con ASL di TARANTO, la PROMO.SI.MAR. organizza:

“CORSO COORDINATORI E ADDETTI ALLE OPERE DI BONIFICA AMIANTO”

Continua a leggere →

Leggi

Scaffalature metalliche, montaggio e smontaggio: quando applicare la normativa sui cantieri

L’attività di montaggio e smontaggio di scaffalature metalliche va valutata caso per caso, in relazione alla tipologia di scaffalature ed al contesto nel quale le stesse devono essere montate, al fine di valutare la necessità o meno di applicare la normativa di cui al Titolo IV del D. Leg.vo 81/2008 relativa ai Cantieri temporanei o mobili.

Continua a leggere →

Leggi

Aumentate le sanzioni per violazioni in materia di lavoro irregolare e di orario di lavoro.

Con il Decreto Legge n. 145 del 23/12/2013 (cosiddetto “destinazione Italia”) pubblicato sulla G.U. n. 300 del 23/12/2013 ed entrato in vigore il 24.12.2013 sono state aumentate del 30% le sanzioni aggiuntive per ottenere la revoca del provvedimento di sospensione dei lavori di cui all’art. 14, comma 4, lettera c) del D. Lgs. n. 81/2008 (impiego lavoratori irregolari oltre il 20% nonché gravi e reiterate violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro) ed aumentate fino al al 1000%, cioè decuplicate, le sanzioni in caso di altre violazioni in materia di lavoro irregolare o di orario di lavoro. Il Decreto Legge dovrà ora essere convertito in legge entro 60 giorni e potrà subire in fase di conversione eventuali modifiche.

Continua a leggere →

Leggi

Incentivi INAIL, parte il bando

Partita la corsa agli incentivi Inail per la sicurezza.

Da ieri e fino all’8 aprile prossimo le aziende possono inserire online, sul portale dell’Inail le domande di finanziamento al fine di verificare la possibilità di partecipare al bando Isi 2013 che mette a disposizione 307 milioni a fondo perduto, per la realizzazione di progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.

Continua a leggere →

Leggi

Cassazione: il datore di lavoro è (quasi) sempre responsabile dell’infortunio del lavoratore [sentenza 27127 Cass. Civ. 4/12/2013]

Il datore di lavoro, in caso di violazione delle norme poste a tutela dell’integrità fisica del lavoratore, è interamente responsabile dell’infortunio che ne sia conseguito e non può invocare il concorso di colpa del danneggiato, avendo il dovere di proteggere l’incolumità di quest’ultimo nonostante la sua imprudenza o negligenza.

Il datore di lavoro è infatti interamente responsabile dell’infortunio non solo quando ometta di adottare idonee misure protettive, ma anche quando ometta di controllare e vigilare che di tali misure sia fatto effettivamente uso da parte del dipendente. Questo è quanto si legge nella sentenza della Corte di Cassazione civile del 4 dicembre 2013, n. 27127.

Continua a leggere →

Leggi

Cassazione Penale Sez. IV – Sentenza 17 settembre 2013, n. 38129 – datore responsabile per lo stato di ebrezza del lavoratore

La Corte di Cassazione sez. penale con la sentenza n. 38129 depositata il 17 settembre 2013 intervenendo in tema di infortuni sul lavoro ha affermato che il datore di lavoro è passibile di condanna per omicidio colposo se, nell’affidare i compiti ai suoi lavoratori, non ha tenuto conto della loro “salute” oltre che della loro “sicurezza” e in conseguenza di queste sottovalutazioni succede l’irreparabile ad un dipendente.

Gli Ermellini hanno respinto il ricorso dell’imputato (datore di un’azienda agricola leccese) e reso definitiva una condanna per omicidio colposo nei confronti di un datore di lavoro, colpevole di non avere vigilato sulle condizioni nelle quali un lavoratore stagionale, poi deceduto, si era messo al lavoro.

Continua a leggere →

Leggi

I rischi del proprietario, opuscolo Inail obblighi e sicurezza lavoro edilizia privata

Pubblicato da Inail, Coordinamento toscano dei CPT, e consultabile online, l’opuscolo I rischi del proprietario, guida destinata ai privati

immagine_rischi_del_proprietario

cittadini, agli amministratori di condominio, ai proprietari di immobili, ai titolari di aziende comprese quelle agricole che intendono far costruire una nuova opera edile o intervenire su una esistente con lavori di riparazione, manutenzione ordinaria e straordinaria ed installazione impianti.

 

Continua a leggere →

Leggi

Sportello per aiutare le aziende alla compilazione del nuovo modello OT24 2014

Da lunedì 09 settembre la E.Qu.A.S. S.r.l., società del gruppo Medical Service s.r.l., introduce il nuovo servizio di consulenza per le Aziende che necessitano informazione o semplice aiuto nella compilazione del modello OT24 Inail per il 2014.

Continua a leggere →

Leggi