Tag Archives | penale

Datore di lavoro e direttore stabilimento sono stati ritenuti responsabili per un infortunio dovuto a stanchezza per sovraccarico di lavoro (sentenza della Cassazione penale Sez IV – n. 11162 del 7 marzo 2014)

Secondo una recente sentenza della Cassazione penale (Sez IV – n. 11162 del 7 marzo 2014) per un infortunio dovuto a stanchezza per sovraccarico di lavoro sono stati ritenuti responsabili il datore di lavoro e il direttore dello Continua a leggere →

Leggi

Garantire la sicurezza nei momenti di riposo e di sospensione dei lavori: Cassazione Penale Sezione IV – Sentenza n. 42501 del 16 ottobre 2013

La Corte di Cassazione, sezione penale, con la sentenza n. 42501 depositata il 16 ottobre 2013 intervenendo in tema di reati in materia di sicurezza sul lavoro ha stabilito che il coordinatore per l’esecuzione delle opere ha il compito di vigilare sulla corretta osservanza delle prescrizioni del piano di sicurezza da parte dell’impresa.

Continua a leggere →

Leggi

Sentenza Cass. pen. n. 11063 del 08/03/13 sull’obbligo della verifica di idoneità di una attrezzatura di lavoro

Chi ha l’obbligo di verificare l’idoneità di una attrezzatura di lavoro?


Non sta al lavoratore verificare l’idoneità di una attrezzatura di lavoro messa a disposizione, ma spetta al datore di lavoro assicurarsi che risponda ai requisiti di sicurezza e non costituisca una fonte di pericolo. A cura di G. Porreca.
Cassazione Penale Sezione IV – Sentenza n. 11063 del 8 marzo 2013 (u. p. 17 gennaio 2013) -  Pres. Brusco – Est. Grasso – P.M. Fodaroni – Ric. Proc. Gen..

Continua a leggere →

Leggi

SENTENZA CASSAZIONE PENALE 06/05/2013 SULLA RESPONSABILITÀ DEL COMMITTENTE E DEL COORDINATORE PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI

Il coordinatore per l’esecuzione dei lavori non ha esclusivamente il compito di organizzare il lavoro tra le diverse imprese operanti nello stesso cantiere, bensì anche quello di vigilare sulla corretta osservanza da parte delle stesse delle prescrizioni del piano di sicurezza e sulla scrupolosa applicazione delle procedure di lavoro a garanzia dell’incolumità dei lavoratori, ed è, pertanto, titolare di un’autonoma posizione di garanzia che, nei limiti degli obblighi specificamente individuati dalla legge, si affianca a quelle degli altri soggetti destinatari delle norme antinfortunistiche, comprendendo, non solo l’istruzione dei lavoratori sui rischi connessi alle attività lavorative svolte e la necessità di adottare tutte le opportune misure di sicurezza, ma anche la loro effettiva predisposizione, nonchè il controllo continuo ed effettivo sulla concreta osservanza delle misure predisposte al fine di evitare che esse siano trascurate o disapplicate, nonchè, infine, il  controllo sul corretto utilizzo, in termini di sicurezza, degli strumenti di lavoro e sul processo stesso di lavorazione, sicchè , in particolare, è tenuto a verificare, attraverso un’attenta e costante opera di vigilanza, l’eventuale sussistenza di obiettive situazioni di pericolo nel cantiere, e tanto, in relazione a ciascuna fase dello sviluppo dei lavori in corso di esecuzione.

Continua a leggere →

Leggi