Tag Archives | ambiente

pubblicata la nuova ISO 14001:2015 – rititirata la UNI EN ISO 14001:2004

Ieri, 15 settembre,  ISO – International Organization for Standardization – ha pubblicato  la nuova edizione 2015 della norma ISO 14001 “Environmental management systems – Requirements with guidance for use” che sostituisce la ISO 14001:2004.

Continua a leggere →

Leggi

Dal 1/01/2015 obbligo della certificazione personale ed aziendale per l’acquisto di fgas

Una recente nota del Ministero dell’Ambiente ha chiarito alcuni aspetti relativi alle modalità inerenti l’acquisto e la vendita degli f-gas così come regolamentato dal nuovo Regolamento CE 517/2014.

Per acquistare f-gas è stato ribadito che è necessario che chi materialmente acquista sia in possesso o del patentino del frigorista, in caso di persona fisica, o della certificazione aziendale, nel caso di acquisto di f-gas per nome e conto di una impresa. Chi acquista, persona o impresa, deve naturalmente avere il certificato valido e deve essere registrato nel Registro telematico f-gas (http://www.fgas.it/Ricerca) del Ministero dell’Ambiente.

Continua a leggere →

Leggi

Sistri: sanzioni spostate a febbraio 2015

Il DL “Mille Proroghe”, varato dal Governo lo scorso 24 dicembre, ha previsto la rimodulazione del termine del 1° gennaio 2015 per l’applicazione delle sanzioni SISTRI.

Continua a leggere →

Leggi

Sistri 2015 – è già conto alla rovescia – Esteso il bacino di soggetti obbligati a tenere i registri

 Tra 90 giorni scattano il nuovo sistema  di tracciabilità e quello tradizionale rinnovato

 Scattano tra 90  giorni, ossia il 1° gennaio 2015, sia la piena operativita del nuovo sistema di  tracciamento telematico  dei  rifiuti (meglio noto come  «Sistri»), sia l’applicazione della riformulata disciplina sul  (residuale) regime di  tracciamento tradizionale costituito dagli storici registri di  carico/scarico e  formulario di  trasporto. Continua a leggere →

Leggi

Garantire la sicurezza nei momenti di riposo e di sospensione dei lavori: Cassazione Penale Sezione IV – Sentenza n. 42501 del 16 ottobre 2013

La Corte di Cassazione, sezione penale, con la sentenza n. 42501 depositata il 16 ottobre 2013 intervenendo in tema di reati in materia di sicurezza sul lavoro ha stabilito che il coordinatore per l’esecuzione delle opere ha il compito di vigilare sulla corretta osservanza delle prescrizioni del piano di sicurezza da parte dell’impresa.

Continua a leggere →

Leggi

CIRCOLARE SISTRI A MENO DI 4 ORE DALL’ENTRATA IN VIGORE

NOTA ESPLICATIVA AI FINI DELL’APPLICAZIONE DELL’ARTICOLO 11 DEL DECRETO LEGGE 31 AGOSTO 2013, N. 101, “SEMPLIFICAZIONE E RAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA DI CONTROLLO DELLA TRACCIABILITA’ DEI RIFIUTI – SISTRI”

Continua a leggere →

Leggi

CORSO SULL’OPERATIVITA’ DEL SISTRI DAL 01/10/2013 AI SENSI DEL DL 101/13

Il D.L. n. 101/13 ha chiarito che dall’1 ottobre 2013, il SISTRI sarà operativo per i nuovi produttori, per chi raccoglie, trasporta e tratta i rifiuti pericolisi e anche per ente e imprese che lo vogliano utilizzare su base volontaria. PROMO.SI.MAR. s.r.l. organizza un corso su queste novità…

Continua a leggere →

Leggi

Terre da scavo, sottoprodotti, novità dal Decreto del Fare

Sarà il potenziale impatto ambientale dell’attività da cui derivano a determinare le regole cui le terre e rocce da scavo (non contaminate e destinate al riutilizzo in altro sito) dovranno essere sottoposte per poter essere gestite come «sottoprodotti» invece di veri e propri «rifiuti». Infatti, a parità di caratteristiche qualitative, se provenienti da attività ed opere soggette a «Via» e «Aia» (ossia Valutazione di impatto ambientale e Autorizzazione integrata ambientale) i citati residui potranno essere gestiti fuori  dal regime dei rifiuti solo se rispetteranno le specifiche disposizioni tecniche e burocratiche sancite dal dm 161/2012,  laddove gli stessi materiali, se provenienti da altre imprese, potranno essere gestiti come «sottoprodotti» dietro il semplice rispetto delle condizioni Continua a leggere →

Leggi