Valutazione dei rischi

Valutazione dei rischi

Documento di valutazione dei rischi

Medical Service si occupa di consulenza in materia di sicurezza sul lavoro e di redigere la valutazione dei rischi prevista dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i. per le imprese, indipendentemente dal settore appartenenza e Enti Pubblici.

Per redigere la valutazione dei rischi è necessario effettuare specifici sopralluoghi in azienda, al fine di verificare la conformità normativa, la documentazione in possesso della stessa e le eventuali denunce effettuate (es. impianto di messa terra). Si analizzano i luoghi di lavoro, le mansioni, il ciclo produttivo, le macchine e le attrezzature per definire un programma di interventi migliorativi ed eliminare, se possibile, o ridurre le eventuali carenze riscontrate.

In particolare, per la valutazione dei rischi fisici (rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici e radiazioni ottiche) il datore di lavoro deve affidare la misurazione e il calcolo dei livelli di esposizione a “tecnici qualificati”.

Si ricorda che la valutazione dei rischi, così come previsto dall’Art. 17 comma 1 lett. a), è obbligo indelegabile del datore di lavoro, che può avvalersi del supporto di consulenti per la sua redazione.

Le sanzioni previste per la sua mancata redazione sono quelle previste dall’Art. 55 del D.Lgs. 81/08 e precisamente:

  • arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da 2.500 a 6.400 euro per la violazione dell’articolo 29, comma 1;(documento assente)
  • ammenda da 2.000 a 4.000 euro in assenza degli elementi di cui all’articolo 28, comma 2, lettere b), c) o d), o senza le modalità di cui all’articolo 29, commi 2 e 3), (documento incompleto)
  • ammenda da 1.000 a 2.000 euro in assenza degli elementi di cui all’articolo 28, comma 2, lettere a) primo periodo ed f). (documento incompleto)