I rischi del proprietario, opuscolo Inail obblighi e sicurezza lavoro edilizia privata

Pubblicato da Inail, Coordinamento toscano dei CPT, e consultabile online, l’opuscolo I rischi del proprietario, guida destinata ai privati

immagine_rischi_del_proprietario

cittadini, agli amministratori di condominio, ai proprietari di immobili, ai titolari di aziende comprese quelle agricole che intendono far costruire una nuova opera edile o intervenire su una esistente con lavori di riparazione, manutenzione ordinaria e straordinaria ed installazione impianti.

 

“Ogni Cittadino dal momento in cui intende affidare la progettazione o anche solo l’esecuzione di lavori per la costruzione, la ristrutturazione o la manutenzione di un’opera edile assume gli obblighi e le funzioni del Committente, con importanti responsabilità penali in caso di mancato rispetto di tali obblighi”.

La pubblicazione illustra quindi doveri e obblighi del proprietario di un’opera edile, citando ampiamente la normativa in materia, che nello specifico è regolata dal Decreto legislativo 81/2008, Titolo IV, capo I s.m.i. e relativi allegati e i due articoli del Codice Penale ai quali può essere soggetto chi con condotta negligente provoca la morte o il ferimento di altre persone (art.589 Omicidio colposo e art. 590 Lesioni personali colpose).

Dopo aver definito il committente il documento passa in rassegna gli obblighi didesignazione, trasmissione, comunicazione e verifica di cui il committente stesso è intitolato: nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non in contemporanea, nelle fasi di progettazione dell’opera, per opere di entità superiore o uguale a 200 uomini – giorni sia che presentino rischi particolari che no. Elencati inoltre obblighi in merito al Permesso di Costruire o SCIA.

Scopo della pubblicazione quindi, è aumentare il livello di sicurezza anche nei piccoli cantieri e rendere consapevoli tutti i proprietari della necessità, nel caso non si possegga una formazione tecnica in materia di edilizia e sicurezza dei cantieri, di rivolgersi a un responsabile dei lavoro esperto, di individuare un coordinatore della sicurezza di comprovata professionalità, e far ricorso a ditte che hanno mezzi e misure adeguate per la protezione della salute e sicurezza dei lavoratori.

Download Qui

 

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,